Daniele Rosi


Daniele Rosi è nato a Modena nel 1979. Diplomato in Contrabbasso presso il Conservatorio "L.Campiani" di Mantova nel 2004, si è perfezionato alla Scuola di Musica di Fiesole con il Maestro Alberto Bocini (Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino), e all'Universität für Musik und Darstellende Kunst di Graz (A) con il Maestro Petru Iuga.

Contemporaneamente agli studi in conservatorio frequenta il Corso per Professori d'Orchestra Lirico-Sinfonica "Mythos 2002/03" presso la Fondazione Arturo Toscanini di Parma e partecipa a corsi e master classes con importanti maestri, tra cui K.Stoll (Berliner Philarmoniker), A.Ackerman (Concentus Musicus Wien), D.Marc (Hochschule für Musik Nürnberg), G.Ettorre (Teatro "La Scala" di Milano), R.Donati (Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino), A.Sciancalepore (Orchestra di "Santa
Cecilia" Roma).

Nel gennaio 2003, attraverso audizioni effettuate in tutta Europa, viene selezionato per la tournée estiva dell'Orchestre des Jeunes de la Méditerranée, e successivamente entra nell'organico dell'Orchestra Giovanile Italiana (2003-2005), distinguendosi attraverso audizioni interne fra le prime parti dell'orchestra.

Si è esibito, in Italia e all'estero (Argentina, Austria, Belgio, Brasile, Cile, Croazia, Francia, Germania, Ungheria, Malta, Russia, Spagna) con la Symphonica d'Italia, l'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, l'Orchestra Giovanile "Luigi Cherubini", Camerata Strumentale Città di Prato, l'Orchestra Sinfonica del Friuli Venezia Giulia, l'Orchestra Symphonica Toscanini, Orchestra Barocca Tiepolo, e con direttori e solisti di fama internazionale, tra cui R.Muti, L.Maazel, Y.Temirkanov, K.Pendereçki, J.Tate, M.Jurowsky, D.Gatti, J.Axelrod, R.Abbado, S.Accardo, E.Bronzi, L.Borrani, G.Carmignola, Altemberg Trio, G.Sollima.

Ha partecipato a registrazioni discografiche per Rai Trade, Brilliant Classic, Arthaus. Dal 2005 al 2010 ha collaborato con l'Orchestra Giovanile "Luigi Cherubini" diretta da Riccardo Muti, e dal 2008 è entrato nell'organico come contrabbasso di fila della Symphonica d'Italia diretta da Lorin Maazel.