Marzio Tomada

Marzio Tomada Fin da bambino a sempre avuto una passione per la musica,fin quando all'età di 16 anni decide di intraprendere lo studio del basso elettrico, sotto la guida del Maestro Paolo Viezzi.

La scelta di questo strumento e sicuramente stata influenzata dalla sua passione per le frequenze basse,dalla quale e sempre stato attratto fin da bambino, ma soprattutto dalla mescola energetica di ritmo, melodia e armonia che il basso elettrico sa diffindere.

Attualmente studia jazz al conservatorio di Udine sotto la guida dei docenti Glauco Venier (pianista di fama internazionale) Franco Feruglio (docente di contrabbasso) e Andrea Bombardini (docente di basso elettrico).

Ora è impegnato in svariati gruppi che spaziano dal pop, al rock dal blues al jazz, senza mai lasciare la sua vera passione per il funk e tutta la musica afroamericana, dalla quale ha cercato di attingere il più possibile.

Lo si può sentire funkeggiare con la Barbariga Funky Band, la sua band storica.

Recentemente ha collaborato, con musicisti friulani come Lino Straulino , Angelica Lubian, U.T.Gandhi, Francesco Bertolini, Nevio Zaninotto, Matteo Cimenti (e tanti altri) ma anche con musicisti stranieri come Alex Masi e T.M. Stevens.